venerdì 7 novembre 2008

Articolo corriere.it su Saviano continua




http://www.corriere.it/cronache/08_novembre_07/siamo_tutti_saviano_poster_19c681ba-aca3-11dd-8da9-00144f02aabc.shtml

12 commenti:

articolo21 ha detto...

Ho pubblicato la vostra iniziativa sul mio blog con il riferimento del link. Ottima iniziativa di forza civile.Un saluto.

Marco ha detto...

Vi stimo tutti. Saviano resta il mio eroe. già l'ho fatto nel mio "mispiace" ma ho intenzione di replicare la mia vocazione alle sue umili e determinate cause anche attraverso il mio Blog www.marcodepaolis.it .
il tempo di scriverlo.

giulia ha detto...

Complimenti, che bellissima idea!

sara ha detto...

vorrei partecipare anche io...credo che sia giunto il momento per tutti noi di aprire gli occhi...e il cuore...e agire...

Sara Saviano

luca71 ha detto...

complimenti per la bella iniziativa
Io l'ho postata sul MU degli amici di Beppe Grillo di cui faccio parte

http://www.meetup.com/Gli-amici-di-Beppe-Grillo-di-Milano-Grilli-Altoparlanti/it/boards/thread/5738405

fateci sapere come si può partecipare

norge ha detto...

Ottima iniziativa. Posso replicarla nella mia città? Nel mio piccolo ho già linkato Saviano al mio sito, ma non c'è limite no?

SCHIAVI O LIBERI? ha detto...

Complimenti per questa inziativa.

speranzacasillo ha detto...

bellissima iniziativa! io sto preparando, insieme a mario gelardi e la compagnia teatrale una mostra che seguirà lo spettacolo da gennaio 2009.
ci sarà l'esposizione di sette elaborati digitali, sei dei quali dedicati ai personaggi dello spettacolo e uno a Roberto Saviano

nello stesso spazio espositivo si allestirà una parte con la foto di chiunque vuole metterci la faccia a sostegno della lotta per la legalità. un'idea simile a quella che avete realizzato anche voi

Con diversi collaboratori abbiamo fotografato artisti intellettuali e comuni cittadini con una mano alzata
“se si alza una mano poi si alzano tutte. e adesso sparateci tutti“ questo il senso.

sarebbe bello unire le nostre foto alle vostre e esporle tutte insieme. L'intenzione è di inondare lo spazio di fotografie.
vi lascio il mio contatto
mandarina@tiscalinet.it

e il link per capire meglio il progetto
http://speranzacasillo.com/GoMostra2/gomorraProgetto.pdf
a questo link potete vedere un esempio di fotografie “mano alzata“ già realizzate
http://speranzacasillo.com/GoMostra2/mano.jpg

uniamoci!:)mettiamoci la faccia a sostegno di Roberto Saviano e della lotta alla criminalità, a testimoniare che la conoscenza del fenomeno
camorristico è diventata Conoscenza comune e condivisa e Coscienza Collettiva.

Speranza Casillo

PICCHU ha detto...

Complimenti avete tutta la mia immensa stima, commoventi!

Io spero che Roberto continui la sua attività e che i difensori della libertà possiamo essere noi, anche della sua.

Grandissimi

PICCHU

Sal ha detto...

Come qualcuno già è al corrente, sto producendo un documentario che, in occasione delle tante manifestazioni di solidarietà pro Saviano (letture di Gomorra varie e altro) che ci sono state e che ci sono (qui nel napoletano), metta in evidenza un comun denominatore che, secondo me, nella visione complessiva, può aiutarci molto a fare un passo avanti in più rispetto al tema affrontato.

E quindi, prendendo in prestito il titolo del bellissimo brano degli A67 (www.A67.it) "A camorra song io!", rivolgo a tutti gli intervistati questa stessa affermazione, sotto forma, però, di domanda. Una provocazione insomma.

L'elenco delle persone (tantissime) fin qui intervistate (tra il PAN, l'università Orientale, Miano (Na), Torre Annunziata (na), e altre letture che verranno a Chiaiano e Casal di Principe nei prossimi giorni) e che intervisterò ancora è abbastanza lungo, ma stavo pensando di allargare questi contributi video anche a chi, come quelli che hanno accettato fin ora, "la faccia" ce la vogliono mettere anche loro, pur essendo stati impossibilitati a partecipare a questi incontri pubblici o che vogliono semplicemente partecipare al mio documentario.

VOI, CON LA VOSTRA INIZIATIVA, LA FACCIA CE L'AVETE MESSA, E PURE ALLA GRANDE.

Quindi, non ci resta che usare i mezzi di cui ognuno di noi è in possesso per registrare il video ed usare la rete per connetterci. Quindi web cams o minitelecamere, telefonini o amico videomaker, per chi lo vuole, registrate i vostri commenti/risposte/disappunti, etc in video alla mia domanda "A Camorra song io?".

Poi chiedetemi indicazioni precise su come farmi avere questi materiali. Qualsiasi lunghezza va bene (non esagerate però). Qualsiasi forma espressiva, in alternativa ad una semplice risposta vocale in video, potrebbe essere accettata, ma l'importante è "essere in tema con la mia domanda".

Salvate nella massima risoluzione possibile e con la massima qualità di compessione file. Tutti i formati files saranno accettati (ghe pensi mi a convertire).
Non so se funzionerà, ma ci provo. Non me ne aspetto tanti. L'argomento è scottante.

Il titolo del documentario è (logicamente) "A camorra song io?".

Grazie.

Salvatore Sparavigna

Rossanti ha detto...

Siete grandi! Indispensabile iniezione di coraggio di solidarietà. Vi linko sul mio sito e sul mio blog laviadelsale
Rossella

giada ha detto...

Grandi,voglio partecipare e vi linko anche io sul mio blog..!
Giada